Il sambenedettese Nepa rimborsato da Boateng: “Gli regalo una maglia rossoblù”

Boateng

Una storia che ha fatto il giro d’Italia (e non solo) nelle ultime ore tramite il web. Un fantallenatore arrabbiato per aver perso al fantacalcio KevinPrince Boateng (trasferitosi a gennaio dal Sassuolo al Barcellona) ha chiesto in maniera ironica sui social del ghanese un rimborso economico. Boateng, però, ha effettuato sul serio l’inatteso rimborso, stupendo tutti e anche il diretto interessato.

Un’altra curiosità sulla vicenda è che il tifoso in questione è proprio di San Benedetto, Renato Nepa. Intervistato da La Gazzetta dello Sport, Nepa ha ammesso di aver ricevuto da Boateng alcune centinaia di euro, esattamente la cifra necessaria per la partecipazione alla lega fantacalcistica di appartenenza”.

“Lo volevo più di tutti – continua Nepa -, per questo ho scambiato Pjanic e Callejon per Caprari e lui qualche giorno prima che andasse al Barça. Immaginatevi gli sfottò degli amici. I soldi ricevuti? Non li considero miei e li darò ad una associazione di disabili di San Benedetto che si chiama ‘Biancazzurro’. Boateng si è dimostrato una persona straordinaria, non era assolutamente un atto dovuto quello che ha fatto. Ora voglio andare a Barcellona, devo incontrarlo e regalargli una maglia della Sambenedettese”.

Commenti

comments