No alle discriminazioni: si celebra la giornata mondiale contro il razzismo

Razzismo

La Lega Pro celebra il 21 marzo, giornata mondiale contro il razzismo.

Un giorno speciale che invita, in particolare, a riflettere e a confrontarci sul messaggio universale che il calcio sa lanciare – dichiara Francesco Ghirelli, presidente Lega Pro – e che si lega al rispetto. Il calcio in Lega Pro si declina ai valori e al rispetto come testimoniano le numerose iniziative organizzate in campo.e sugli spalti.

Uno degli esempi più alti di integrazione è stato quello di Nelson Mandela, è riuscito a costruire un nuovo paese mettendo alle spalle quello della discriminazione del passato. E, attraverso lo sport, il rugby ha compiuto un miracolo”.

Commenti

comments