Capuano riattacca Fedeli: “Esoneri senza senso, pensa di gestire la Samb come i supermercati”

Intervistato dal Corriere Adriatico per chiedere un parere sull’esonero di Roselli, l’ex allenatore della Samb Eziolino Capuano non si è fatto mancare altre bordate verso il presidente Fedeli:

L’esonero di Roselli non mi stupisce, visto che con un presidente come Fedeli non mi posso meravigliare di niente. Io addirittura sono stato cacciato a una giornata dal termine del campionato, con la Samb seconda in classifica e dei playoff che avremmo giocato da protagonisti assoluti. È passato tanto tempo, ma brucia ancora e non ne capisco il motivo.

Anche l’esonero di Roselli a sei partite dalla fine è senza senso, figuriamoci il mio. Fedeli mi ha tolto il sogno della Serie B, perché io lì avrei portato la Samb, ne sono sicuro. Il presidente è una grande persona e un imprenditore importante, ma il calcio è un’altra cosa e lui non può pensare di gestire la Samb come fa con i supermercati”.

Commenti

comments