Colantuono e i ricordi rossoblù: “Gaucci mi chiese la salvezza, invece portai la Samb in C1”

Presente giovedì sera alla festa dei 96 anni della Samb, l’ex giocatore e allenatore rossoblù Stefano Colantuono ricorda i momenti in cui fu scelto per sostituire in panchina Nicolini, esonerato da Gaucci dopo un 3-0 subito in trasferta proprio contro il Südtirol (nel febbraio 2002), domani avversario dei ragazzi di Magi. Ecco le parole di Colantuono al Corriere Adriatico:

Ricordo che tutto iniziò dopo la pesante sconfitta contro il Südtirol. Il d.g. Molinari mi comunicò che avrei dovuto incontrare subito Alessandro Gaucci e mi fu chiesto di diventare l’allenatore della squadra. Sinceramente non mi sentivo pronto, ma Gaucci riuscì a convincermi.

Mi chiese di evitare i playout e di ottenere la salvezza, nessuno si aspettava che saremmo stati promossi addirittura. Nelle ultime nove partite di campionato vincemmo sempre e andammo a disputare i play off,  poi salimmo in Serie C1. Per me restano emozioni uniche, mai potrò dimenticarle”.

Commenti

comments