Russotto: “A Bolzano un’altra Samb, non mi aspettavo la sostituzione”

Russotto

Intervenuto a Vera TVAndrea Russotto ha parlato dei passi avanti della Samb dopo l’ultima partita contro il Südtirol, spiegando anche la sua reazione arrivata al momento del cambio con Di Massimo:

Non siamo riusciti ad essere continui nel corso del campionato, nonostante abbiamo fatto prestazioni importanti contro squadre di alta classifica come Pordenone, Feralpisalò e Monza. Anche con il Südtirol si sono visti passi avanti, la squadra è stata molto più pericolosa e il mister ha apprezzato questo. Magi è tornato qui da poco e non poteva stravolgere gli equilibri creati, sta cercando di fare il massimo. La Samb meritava di tornare a casa con un risultato positivo da Bolzano, anche perché senza punti ci fai poco con la prestazione. Ora dobbiamo reagire contro l’Albinoleffe, serve una bella vittoria per classifica e morale.

La mia reazione di delusione al momento del cambio? Non mi aspettavo la sostituzione perché stavo facendo bene, riuscendo sempre a saltare l’uomo e creando così superiorità numerica. Ci sono rimasto male, ma il mio atteggiamento non è stato positivo verso il mister e lo stesso Di Massimo che stava entrando. Mi sono chiarito subito con Magi dopo la partita, la cosa è finita lì. Cercherò di mettere in campo tutta la mia rabbia con l’Albinoleffe, ci rialzeremo”.

Commenti

comments