La Samb Beach Soccer inizia la lotta Scudetto: Sky la grande novità

Samb BS

ROMA – Venti squadre impegnate nella Poule Scudetto e Promozione, quattro tappe dal 14 giugno al 4 agosto. Chiusura in grande stile a Catania con la Supercoppa e le Final Eight dall’8 all’11 agosto. La copertura di Sky Sport per tutta l’estate del beach soccer. E’ tutto pronto per la stagione 2019 della Serie Aon del Beach Soccer FIGCLega Nazionale Dilettanti, l’unico Campionato ufficiale, il più longevo e competitivo al Mondo giunto alla 16a edizione. Sarà il primo anno della riforma. Grazie alla sinergia tra Dipartimento Beach Soccer e club è nato il nuovo format del Campionato per aumentare la competitività e l’appeal del torneo: le dieci migliori formazioni nel ranking italiano sono riunite nella Poule Scudetto ed altrettante in quella Promozione in lotta per il passaggio di categoria.La presentazione della Serie A si è tenuta a Roma, nella sede del Corriere dello Sport, storico media partner del beach soccer targato Figc-LND, alla presenza dei vertici della Lega Nazionale Dilettanti guidati dal presidente Cosimo Sibilia e dei partner che sostengono la stagione 2019. 

“La struttura del Campionato e il numero delle partecipanti è la dimostrazione che il beach soccer gode di ottima salute – ha spiegato Sibilia – E’ una disciplina in costante crescita, la LND ci crede e sostiene con convinzione uno sport che va ad occupare un arco di tempo in cui il calcio a undici si prende il meritato riposo. Ci siamo tolti delle soddisfazioni non da poco, lo scorso settembre quando l’azzurro non brillava siamo riusciti a conquistare il titolo di Campioni d’Europa. Come è accaduto con il calcio femminile anche con il beach soccer la Lega Nazionale Dilettanti lavora in prospettiva costruendo le basi di quei sport destinati a crescere. I partner commerciali e media che ci sostengono sono i compagni di un viaggio che ci porterà lontano”.

Calorosa l’accoglienza del padrone di casa, il direttore Corriere dello Sport Ivan Zazzaroni: “Apprezzo il beach soccer perché l’ho giocato in passato anche con un certo Maradona. E’ uno sport bello e complesso, ci vuole forza e tecnica. Sono soddisfatto della nostra partnership con la LND perché il beach soccer è lo sport estivo più popolare. Lo scopo del nostro giornale è di mostrare quanto sia faticoso, tecnico e necessiti di grande preparazione. Il calcio sulla sabbia è spettacolare ma per giocarlo bene bisogna essere molto preparati, i media devono spiegarlo alla gente perché apprezzi ancora di più lo spirito di sacrificio di questi atleti”.

Nel corso della presentazione, moderata dal giornalista Rai e vice presidente di USSI Gianfranco Coppola, accompagnato dalla miss Fiorenza D’Antonio, è stata annunciato l’accordo con Sky, che trasmetterà gli eventi del campionato, la gara di Supercoppa e le Final Eight di agosto. Un traguardo che premia gli sforzi della LND e del Dipartimento Beach Soccer nella promozione della disciplina.

“La fiducia del Presidente Sibilia e di tutto il Consiglio Direttivo LND ci da la forza per continuare a sviluppare un progetto strutturato e ambizioso – ha dichiarato il coordinatore Roberto Desini – Stiamo portando il Beach Soccer nelle zone del nostro paese dove questo sport è meno conosciuto come la Sardegna che in un anno ha ospitato tre eventi ufficiali di portata nazionale ed europea. Grazie al confronto costruttivo con le società abbiamo riformato il campionato per rendere la disciplina ancora più competitiva sotto l’aspetto tecnico e attrattiva per i media e i partner commerciali. I migliori beachers del mondo giocano nella nostra Serie A senza togliere spazio agli italiani che sono altrettanto dotati. I risultati della Nazionale lo dimostrano. Si annuncia un campionato competitivo che si giocherà in location suggestive, sono certo che la gente apprezzerà lo spettacolo”.

Confermato anche l’impegno di Aon Italia, da tre anni title sponsor della Serie A, rappresentata dal direttore commerciale Francesco Trebisonda che ha partecipato alla conferenza insieme a Erica Nagel, Chief Marketing & Communication Officer. “Aon è orgogliosa di confermare per il 3° anno consecutivo la sponsorship di un evento che ha per protagonista uno sport, quello del beach soccer, sempre più diffuso e apprezzato tra i giovani – ha dichiarato Enrico Vanin, ad Aon SpA e Aon Hewitt Risk & Consulting – Lo sport ha una grande responsabilità verso la società del nostro tempo: l’impegno, il sacrificio e la costanza sono fondamentali per raggiungere una meta, nello sport come nel lavoro. Per questo crediamo che la sana competizione, il merito e la valorizzazione dei talenti, valori propri del Beach Soccer e della Lega Nazionale Dilettanti, meritino tutto il nostro sostegno. Inoltre, la partecipazione in qualità di partner a questo campionato, ha per noi un valore ancora maggiore perché coincide con il 60° anniversario dalla fondazione della Lega Nazionale Dilettanti, che con oltre tredicimila società e più di un milione di tesserati, è considerata a tutti gli effetti la famiglia sportiva più grande di Italia. Inoltre, la partecipazione in qualità di partner a questo campionato, ha per noi un valore ancora maggiore perché coincide con il 60° anniversario della LND, che con oltre tredicimila società e più di un milione di tesserati, è considerata a tutti gli effetti la famiglia sportiva più grande di Italia.” 

A riprova della grande sinergia tra Dipartimento Beach Soccer e Nazionale la presenza del CT Emiliano Del Duca, che si è detto pronto ad affrontare un’estate impegnativa con i grandi e prestigiosi impegni dell’Italbeach, a cominciare dalla fine di giugno con la partecipazione agli Euro Beach Games di Minsk. “Sono cresciuto con la Serie A e posso assicurare che è la competizione più performante al mondo, e lo sarà ancora di più grazie alla riforma – ha dichiarato Del Duca -. Il titolo Europeo vinto lo scorso settembre è un evento che è andato oltre l’ordinario, c’è tanto da lavorare, la strada è lunga ma quella intrapresa è giusta e la voglia di lavorare non ci manca”. 

Dopo l’intervento del tecnico azzurro, campione d’Europa in carica, hanno sfilato le maglie della Serie Aon 2019, indossate per l’occasione dai baby calciatori della Romulea, storica società della Capitale, tra le più quotate per l’attività giovanile e che sabato a Firenze si contenderà con la Varesina il titolo nazionale nella categoria Juniores Regionali. Per l’AIA ha partecipato il Responsabile della CAN BS Marcello Caruso. E’ intervenuto il Consigliere del Dipartimento BS-LND Ferdinando Arcopinto. Per la LND erano presenti anche Gianni Cadoni, presidente del CR Sardegna, e Felicio De Luca, presidente del Collegio dei Revisori dei Conti della LND. 

Cinque tappe in tutto con gare di sola andata in programma ogni venerdì, sabato e domenica. Due gli appuntamenti che coinvolgono entrambe le competizioni, altrettante tappe dedicate solo alla Poule Scudetto e Promozione più la Supercoppa e le Final Eight. Entrambe le Poule della Serie Aon prevedono nove giornate. Ogni squadra gioca nove partite per ogni singola competizione. Le prime sette classificate della Poule Scudetto e la prima della Promozione si qualificheranno per la Fase Finale.

La LND è stata una delle prime istituzioni sportive a ufficializzare il Beach Soccer, una combinazione perfetta di estetica, fatica, spettacolo e acrobazie sulla sabbia che rende ancora più imprevedibile il gioco. Tre tempi effettivi da 12’, un gol in media ogni 30’’, regole semplici e intuitive: sono queste le caratteristiche che rendono il Beach Soccer un driver mediatico unico, un volano per i partner commerciali e la punta di diamante dello sport turistico. Il Beach Soccer ogni anno negli stadi di tutto il globo attira più di 500.000 spettatori, viene trasmesso in diretta sui media di oltre 180 nazioni coinvolgendo un pubblico televisivo mondiale di oltre 250 milioni di persone. Non mancherà lo spazio per la Fase Nazionale della Serie B e per il Campionato Femminile, giunto quest’anno alla 9^ edizione. Il Dipartimento BS-LND è stato il primo al mondo a puntare sul Beach Soccer in rosa.

Si parte dalla perla della Versilia, da Viareggio dal 14 al 16 giugno con la 1a tappa di entrambe le Poule sotto la luce dei riflettori che permetteranno di giocare le sfide anche in notturna. Venti squadre coinvolte, dieci partite al giorno, trenta in tutto. Il venerdì dalle 10.15 con il calcio d’inizio dell’ultima sfida fissato alle 21.30, sabato e domenica dalle 9.15 alle 20.30. Una location ormai simbolo del Beach Soccer LND che torna a Viareggio per la quattordicesima volta in 16 edizioni della Serie A.

Dal 5 al 7 luglio a Lignano Sabbiadoro (Ud) si ritroveranno solo le squadre della Poule Promozione. La splendida località balneare per la 14a volta (dodici di fila fino al 2015) ospiterà il circuito ufficiale. Venerdì e sabato si parte alle 13.30 con cinque gare in calendario. Domenica altre cinque sfide a partire dalle 10.30.

Dal 12 al 14 luglio a San Benedetto del Tronto tutte e venti le formazioni della Poule Scudetto e Promozione si ritroveranno insieme per la seconda volta in stagione. Grazie ai due campi a disposizione si giocherà dalle 10.45 (9.30 la domenica) alle 18.15 (calcio d’inizio dell’ultima partita). La Globo Beach Arena della Riviera delle Palme è pronta ad accogliere per la 12esima volta un evento del campionato italiano.

L’ultima tappa della fase regolare della Poule Scudetto andrà in scena dal 2 al 4 agosto a Giugliano in Campania. Dieci squadre alla ricerca dei sette posti utili per le Finali. Venerdì e sabato si parte alle 13 con l’ultima partita fissata alle 18. La domenica il primo match scatterà alle 10.30, l’ultimo alle 16.45. Le Final Eight si disputeranno a Catania dal 9 all’11 agosto con la prestigiosa appendice della Supercoppa in programma l’8 agosto. Il trofeo se lo giocheranno Terracina e Catania. Per la tredicesima volta in sedici stagioni la città etnea ospita un evento del massimo campionato nazionale di beach soccer. Il terzo atto finale dopo quelli del 2014 e 2018.

 

SERIE AON 2019

 

Poule Scudetto

 

Canalicchio Ct 

Domusbet Catania Ecosistem Cz

GLS Due Mari Napoli

Palazzolo

Pisa

Happy Car Sambenedettese 

Terracina

Viareggio

 

 

Poule Promozione

 

Atletico Licata 

Bari

Cagliari 

Genova

Città di Milano

No Name Nettuno 

Romagna

Sicilia

Vastese

Virtus Entella

 

 

IL CALENDARIO DELLA STAGIONE 2019

Cinque eventi in location di sicuro successo. La formula vincente della Serie AON SERIE A:

14 – 16 Giugno / Viareggio (Lu) – Poule Scudetto + Poule Promozione

5 – 7 Luglio / Lignano Sabbiadoro (Ud) Poule Promozione

12 – 14 Luglio / San Benedetto del Tronto (Ap) – Poule Scudetto + Poule Scudetto

2 – 4 Agosto / Giugliano in Campania (Na) – Poule Scudetto – Serie B – Campionato Femminile 

8-11 Agosto / Catania – Supercoppa / Finali Scudetto

 

COME SEGUIRE IL CAMPIONATO

La grande novità della stagione è l’approdo su Sky Sport della Serie AON 2019. Con due gare per tappa e la copertura della Supercoppa e delle Final Eight di Catania, la tv sinonimo di sport in Italia punterà le sue telecamere sugli eventi del campionato italiano di beach soccer. Una scelta, quella di Sky Sport, che conferma il crescente interesse per la disciplina, proiettata con la Nazionale Campione d’Europa in carica, verso una stagione ricca di impegni di valore assoluto e che culminerà con la FIFA Beach Soccer World Cup in Paraguay a novembre.

Accanto alla programmazione televisiva ci sarà quella, sempre più diffusa ed apprezzata, del live streaming. Grazie alla partnership con la piattaforma dedicata al football My Cujoo (che ospita già gli eventi di Beach Soccer World Wide) sarà possibile seguire in diretta altre due gare per ciascuna tappa del campionato (con un palinsesto dove troveranno spazio sia gare di Poule Scudetto che di Poule Promozione). Gli appassionati potranno rivedere le gare anche in modalità on demand. I live rimbalzeranno anche sul sito ufficiale beachsoccer.lnd.it e sulla pagina Facebook (@LegaDilettanti).

Saranno proprio i social network ad offrire ai partecipanti e a tutti gli appassionati tantissimi contenuti in tempo relae. Chi seguirà il torneo potrà connettersi, informarsi e socializzare in modo semplice ed efficace. Le clip più divertenti e le foto più suggestive saranno pubblicate sull’account instagram.com/legadilettanti. Su Twitter i followers, digitando l’hashtag ufficiale della manifestazione #SerieABeachSoccer, potranno seguire l’evento in tempo reale. Sul sito web ufficiale della beachsoccer.lnd.it ci sarà spazio per gli approfondimenti, news, commenti della giornata, risultati, marcatori delle partite e le classifiche aggiornate.

Confermato l’accordo con radio Kiss Kiss, un brand che accompagna il Beach Soccer LND da undici stagioni. Anche quest’anno l’emittente radiofonica garantirà collegamenti dalle località che ospiteranno le tappe e inonderà la radio con centinaia di spot durante tutta la stagione. Dalla radio alla carta stampata il beach soccer ufficiale continua ad avere spazi importanti sulle testate nazionali grazie ad un accordo ormai ultra decennale con Corriere dello Sport e Tuttosport che dedicheranno più di dieci pagine d’informazione e di pubblicità.

Il patrocinio assicurato dall’Unione Stampa Sportiva Italiana (USSI) contribuirà a diffondere il beach soccer sui media autorevoli su tutto il territorio con il contributo di alcune delle firme più importanti del panorama giornalistico sportivo nazionale.

Commenti

comments