Da Visi a Aridità, “Giovani portieri” a lezione dagli ex Samb

Si è svolto al campo sportivo “Tommolini” di Martinsicuro la terza edizione dello stage calcistico “Giovani portieri” con Saverio Croci. Una trentina di ragazzi provenienti da tutta Italia (Marche, Abruzzo, La Spezia e oltre) hanno trascorso giornate interessanti tra sport e aggregazione, grazie alle lezioni di importanti personaggi che hanno calcato i principali campi italiani o sono preparatori dei portieri di società di primo piano.

Hanno svolto la funzione di relatori Massimo Cacciatori, ex portiere di Inter e Sampdoria, Stefano Visi, che ha difeso la porta dell’Under 21, nonché i pali di Samb, Avellino, Ternana, Giulianova e Pescara, Vincenzo Aridità, portiere di Samb, Lanciano e Pescara, Mariano Coccia, ex portiere di Samb e Avellino e preparatore degli estremi difensori di Atalanta, Palermo, Torino, Udinese e Salernitana e lo stesso Saverio Croci, preparatore dei portieri del Porto d’Ascoli.

«Ringrazio tutti coloro che hanno partecipato a questa edizione dello stage – ha detto Croci – così come ringrazio tutti quei personaggi del mondo del calcio, che con la loro presenza hanno dato ulteriore valenza a questa mia iniziativa. Un grazie va anche alle famiglie di questi ragazzi, perché consentono ai propri figli di fare sport, cosa molto utile nella formazione del loro carattere e invito questi giovani portieri a credere sempre in sé stessi, non ponendosi mai dei limiti, ma continuando sempre a sognare, lavorando affinchè quei sogni possano presto diventare realtà».

Commenti

comments