Il dolore di Sonetti: “La morte di Zoboletti una notizia per me devastante”

Nedo Sonetti e Ferruccio Zoboletti allo stadio "Ballarin"

La notizia della scomparsa del presidentissimo Ferruccio Zoboletti non ha colpito soltanto San Benedetto, ma anche tutti gli uomini che avevano avuto a che fare con lui alla Sambenedettese. Nedo Sonetti, ex allenatore rossoblù, è particolarmente provato da questa notizia: “Sapere della morte di Zoboletti è devastante. Per me è stato un punto di riferimento nella mia carriera di allenatore e nella mia vita. Sono tanti i ricordi che mi legano a lui, a cominciare dal grandissimo affetto che ci dava”.

Sempre al Corriere Adriatico anche Gigi Cagni ha voluto ricordare Zoboletti: “Siamo stati a trovarlo lo scorso mese, aveva qualche acciacco ma era lucido e felicissimo della nostra visita, ecco perchè questa notizia mi sorprende. Il mio rapporto con lui andava al di là delle vittorie calciastiche, era un padre, un fratello maggiore, era tutto per me”.

Commenti

comments