Alla Samb non bastano 3 gol: l’Imolese elimina i rossoblù

Samb

La nuova Samb di mister Paolo Montero saluta subito la Coppa Italia Tim al primo turno, arrendendosi ai rigori in trasferta contro l’Imolese. I padroni di casa vincono 7-6 alla fine, dopo che al termine dei supplementari la gara era sul 3-3.

I rossoblù partono forte e al 5’ colpiscono una traversa con Alessio Di Massimo, prima del vantaggio (27’) firmato Jacopo Cernigoi con un bel colpo di testa. Il primo tempo si chiude con un rigore parato da Santurro a Padovan grazie ad un grande intervento. Nella ripresa l’Imolese ribalta tutto con Tentoni (51’) e lo stesso Padovan (59’). La Samb reagisce rabbiosamente e il gol di capitan Rapisarda (67’) porta il match ai supplementari.

All’extra time botta e risposta, con Cernigoi che riacciuffa ancora l’Imolese su rigore dopo il momentaneo vantaggio romagnolo con l’ex Atalanta Latte Lath. La Samb chiude in 10 per l’espulsione per doppia ammonizione di Gelonese e si arrende 7-6 ai rigori, abbandonando la competizione nazionale al primo turno.

Commenti

comments