Carillo colpito dal mondo Samb: “Che emozione il Riviera, sono qui anche per Montero”

Carillo

Luigi Carillo, difensore classe 1996, parla per la prima volta da giocatore della Samb ai canali ufficiali rossoblù:

Mi sembra di essere qui da molto più tempo – le parole di Carillo –, ho trovato un gruppo di ragazzi splendidi, con sani principi e con tanta voglia di lavorare e dare il massimo per questa maglia. Mi sono trovato subito a mio agio. Mister Montero? Non nascondo che uno dei principali motivi che mi ha spinto a venire a San Benedetto è stato proprio quello di avere lui come allenatore. È stato un grandissimo difensore ed è un’occasione fantastica poter rubargli qualche trucco del mestiere e fare tesoro dei suoi consigli. Credo di poter crescere ancora tanto qui anche perchè con il mister c’è uno staff molto preparato che non lascia nulla al caso e vuole fare bene.

Sicuramente è stato bello ed emozionante entrare al Riviera (Carillo è stato subito convocato e contro la Triestina era già in panchina ndr), ne avevo sentito parlare da alcuni miei ex compagni che avevano giocato qui e dal vivo devo dire che è ancora più bello – conclude il difensore rossoblù – . Il Riviera dovrà essere il nostro fortino e i tifosi saranno la nostra arma in più, ne sono più che convinto”.

Commenti

comments