Il Porto d’Ascoli cade al Del Conero, pari interno per il Grottammare

Porto d’Ascoli

Il Porto d’Ascoli incassa la prima sconfitta del suo campionato di Eccellenza, perdendo 42 in casa della corazzata Anconitana, ora a pari punti dei rivieraschi in classifica. La gara si sblocca al minuto numero 11 grazie alla punizione vincente di Trombetta, ma al 30′ecco l’episodio che avrebbe potuto cambiare tutto: rigore per il Porto d’Ascoli e rosso per l’ex Samb Bordi, Napolano trasforma e fa 1-1.

Un immenso Trombetta fa però il bis su punizione prima del 45’ e, con Napolano che rimane negli spogliatoi all’intervallo, nella ripresa gli ospiti si spengono. Mansour e Ambrosini firmano l’allungo decisivo per l’Anconitana, prima che una grande giocata di Valentini fissi il risultato sul definitivo 4-2.

Pareggia, invece, il Grottammare, fermato 00 in casa (campo neutro ad Altidona per indisponibilità del Pirani). Il portiere avversario Pollini dice no più volte alle conclusioni di Ciabuschi e De Panicis, con gli uomini di mister Manoni che devono così accontentarsi del terzo pareggio consecutivo.

Commenti

comments