Samb femminile show: Ancona battuta 11-0 in Coppa Italia

Samb

Tra le mura amiche dello stadio Pirani di Grottammare, la Sambenedettese femminile ha sfoderato una grande prestazione nonostante la fitta pioggia, battendo 11-0 l’Ancona nell’ultimo turno della Coppa Italia Marche.

Sostenuta incessantemente dai propri tifosi sistemati dietro lo striscione “Ultras Samb”, le rossoblù hanno dominato la gara sin dai primi minuti sovrastando le doriche grazie ad una migliore organizzazione di gioco e ad una maggiore carica agonistica.

Messe in campo da mister Pompei con un 4-3-1-2 votato all’attacco, la Samb attua subito un pressing ultraoffensivo schiacciando le biancorosse nella propria metà campo. E dopo appena 4′ arriva il vantaggio con un gran tiro da fuori area della Lanciotti.

Nonostante il vantaggio, le rossoblù continuano ad attaccare ed al 9′ raddoppiano con la Sacchini. Sotto di due gol dopo nove minuti, l’Ancona cerca di reagire, ma al 22′ la Samb cala il tris con la Ponzini. Le ospiti accusano il colpo e 5 minuti dopo arriva il poker con la Poli.

Le anconetane sono in balia delle rossoblù che al 35′ firmano la cinquina con un tiro dalla distanza della Fioroni. L’Ancona reagisce guadagnando metri, ma al 41′ arriva il sesto gol della Samb con la Castiglione. E si va al riposo sul 6 a 0.

Nonostante il largo vantaggio, la Samb inizia la ripresa con grande aggressività schiacciando le doriche nella propria metà campo. A questo punto mister Pompei getta nella mischia la Acciarri per la Fioroni, la Lelli per la Bianchini e la Angelini per la Ponzini. Ed al 65′ arriva il settimo gol ancora con la Castiglione.

Sopra di sette gol le rossoblù tirano i remi in barca e le ospiti si affacciano ripetutamente nei pressi dell’area delle padrone di casa. Ma la Samb si difende senza affanno ed al 78′ va in gol per l’ottava volta ancora con la Langiotti. L’Ancona non ne ha più è le rossoblù prendono d’assalto l’area ospite. Ed all’81’ arriva la rete numero nove con un gran tiro da fuori della Marano.

Giusto il tempo di riprendere il gioco da centrocampo ed all’83’ la Samb va ancora a segno con un tap in da sotto misura della Castiglione. Che, all’86’, cala la sua personale quaterna, con la complicità di un difensore ospite, e fissa il punteggio sull’11 a 0. Ed al triplice fischio l’ormai consueta corsa delle rossoblu verso i tifosi per festeggiare la goleada.

Lodevole il comportamento dei tifosi dorici presenti sugli spalti che, nonostante la pesante sconfitta, al termine del match hanno chiamato le biancorosse sotto la curva per tributare loro calorosi applausi e cori di apprezzamento. Il giusto corollario di una bella giornata di sport che ha visto le due squadre gareggiare con la massima correttezza ed i tifosi delle due squadre incitare in modo sano e senza alcuno screzio nonostante fossero distanti pochi metri gli uni dagli altri.

F.C. SAMBENEDETTESE: Mazzocchi; Fioroni (dal 50′ Acciarri), Bianchini (dal 55′ Lelli), Marano, Racciatti; Langiotti, Malatesta, Ponzini (dal 57′ Angelini); Poli; Castiglione, Sacchini. A DISPOSIZIONE: Straccia, Acciarri, Angelini, Lelli, Casciaroli, Galli. ALLENATORE: Silvestro Pompei – Vice: Malatesta – Dirigente accompagnatore: Merlini

Marcatori: 4’ Langiotti (S) – 9′ Sacchini (S) – 22′ Ponzini (S) – 27′ Poli (S) – 35’ Fioroni (S) – 41’ Castiglione (S) – 65’ Castiglione (S) – 78’ Langiotti (S) – 81’ Marano (S) – 83′ e 86’ Castiglione (S)

Commenti

comments