Corradi parla da doppio ex prima di Carpi-Samb: “Ho il rossoblù nel cuore, non sarei mai andato all’Ascoli”

Corradi

CarpiSamb sarà un incrocio speciale per Roberto Corradi, grande doppio ex della sfida. Per lui esperienza in rossoblù sotto la gestione Ballardini (stagione 2002/2003 con 24 presenze e 3 gol) e ben 7 stagioni al Carpi. Ecco le sue parole rilasciate alla nostra redazione:

Domenica avrò il cuore diviso a metà. Al Carpi sono cresciuto calcisticamente e adesso abito qui, ma la stagione alla Samb rimane la più bella della mia carriera, in una piazza come San Benedetto ti senti calciatore vero. I tifosi sono speciali e meriterebbero la Serie B, sono venuto per 9 anni di fila in vacanza in Riviera, trovando una seconda famiglia all’Hotel Charlotte. Mi auguro che il Carpi raggiunga la promozione diretta e che la Samb salga tramite i playoff, sarebbe il massimo.

Che partita mi aspetto domenica? Il Carpi è lanciatissimo in classifica ed ha individualità importanti, ma la Samb di Montero sta facendo bene. Sarà una bella sfida, ma preferisco non fare pronostici. Il rossoblù mi è rimasto nel cuore, non sarei mai riuscito a giocare con Ascoli o Pescara nella mia carriera”.

Commenti

comments