Pari in rimonta del Grottammare, Porto d’Ascoli k.o: il punto sull’Eccellenza

Porto d’Ascoli

Il Porto d’Ascoli non riesce a coronare il sogno di raggiungere la vetta della classifica in Eccellenza e perde 2-1 in casa contro la capolista Anconitana. Inizio positivo per gli uomini di Zappalà, ma 24′ vanno avanti gli ospiti: Ambrosini esplode un tiro dal limite che si insacca all’angolino dove Di Nardo non può nulla.

Nella ripresa da segnalare una bella punizione dal limite di Napolano, che Battistini è costretto a smanacciare per evitare problemi. L’azione del Porto d’Ascoli si fa sempre più minacciosa e alla fine arriva il momentaneo pari firmato da Verdesi al 75’. Quando sembrava che potesse maturare il pari, al minuto 85 i biancorossi tornano avanti: lunga rimessa in gioco di Bartolini che pesca in mezzo all’area Ambrosini, bravo a mettere alle spalle di Di Nardo.

Tanto cuore, invece, per il Grottammare, nel weekend impegnato a Fano contro l’Atletico Alma. Il giovane Benvenuti porta avanti i suoi dopo una grande azione personale al 23′, mentre un minuto dopo la traversa dice no a Crescenzi.  Ad inizio ripresa il Grottammare ci prova con Ciabuschi e Amadio, ma Bacciaglia è attento e sventa la minaccia. Il raddoppio arriva al 58’ sugli sviluppi di un calcio d’angolo, quando Gabbianelli batte di testa il giovane Palanca. Il Grottammare sembra spacciato, ma riesce a compiere una grande impresa: al 25’ il neo entrato Iovannisci calcia un angolo trovando la spizzata di Ciabuschi che la riapre. In pieno recupero Iovannisci batte una punizione, Bacciaglia respinge in modo non perfetto favorendo il tap-in di Lanza che mette dentro il 2-2 finale.

 

Commenti

comments