Ghirelli sulla Serie C: “È un campionato di qualità, le partite divertono”

Ghirelli

Francesco Ghirelli, presidente della Lega Pro, ospite di Sportitalia, ha dichiarato:

“Da questo campionato abbiamo spostato molti degli interventi a favore delle squadre che fanno giocare i giovani. Dobbiamo fare questo, formare giovani calciatori e calciatrici, e contemporaneamente essere la Lega del territorio, dei comuni. Siamo la faglia tra azienda e territorio, tra dilettantismo e professionismo. Per questo abbiamo lanciato un messaggio al Governo e non solo per sostenere quello che è parte del tessuto sociale.

Siamo ancora a 60 squadre? Non penso al passato ma al presente. Gli spettatori sono in netta crescita, i presidenti sono volti a grandi iniziative, si mettono in campo grandi valori. Questa è la Serie C, una categoria con un grande cuore. Tutte le volte che la Serie C perde la funzione di formare i giovani, la Nazionale va in difficoltà. Nel 1982 c’erano sei giocatori che si erano formati in Serie C, nel 2006 ben undici. Dobbiamo puntare su questo. Credo che complessivamente il campionato di C esprime una qualità tecnica decisamente buona, io vedo tante partite e mi diverto”.

Commenti

comments