Il derby è del Porto d’Ascoli: Grottammare steso 2-0 con Ruggeri e Valentini

Valentini

Il Porto d’Ascoli conquista il derby contro il Grottammare giocato al Pirani e continua a volare in zona playoff, mentre i “cugini” restano fermi al terzultimo posto in classifica.

Passano 6 minuti dal calcio d’inizio e gli ospiti vanno subito in vantaggio: Napolano disegna un assist al calcio per Ruggeri, che batte Beni e firma l’1-0. Al 16′ proteste furiose della panchina del Grottammare per una rimessa laterale non assegnata e doppia espulsione immediata, con mister Manoni e Marini allontanati dal campo.

Al 35′ i padroni di casa hanno la palla del pareggio, ma Di Nardo si supera su De Panicis. Due minuti dopo il Porto d’Ascoli raddoppia: Valentini viene lasciato tutto solo dalla difesa avversaria e mette dentro facilmente il gol del 2-0. Nella ripresa il risultato non cambia più e la banda Zappalà può esultare per un risultato pesantissimo in chiave playoff. Ecco il tabellino del match:

 

GROTTAMMARE (4-3-3): Beni, Orsini (1’st Amadio), Pagliarini, Lanza, Vallorani Simone; Ferrari (46’st Ricci), Haxhiu (13’st Crescenzi), De Cesare; Jallow (13’st Iovannisci), Ciabuschi, De Panicis (37’st Nallira). A disp. Palanca, Rosettani, Acciarri, Nallira, Marini All. Manolo Manoni.

PORTO D’ASCOLI (4-2-3-1): Di Nardo; Petrini, Vallorani Massimo, Sensi, Pasqualini; Fazzini, Rossi; Valentini (37’st Lazzarini), Ruggeri (17’st Ciarmela), Verdesi (25’st Di Tecco); Napolano. A disp. Cannella, Trawally, Tassotti, Vannicola, Vespa, Ruggieri. All. Donatello Zappalà.
ARBITRO: Samira Curia di Ascoli Piceno.
Note. Spettatori: espulsi al 16′ mister Manoni e Marini dalla panchina; ammoniti: Fazzini, Jallow, Rossi, Pagliarini, Vallorani Simone, Orsini; angoli: 2-0; recupero: 1’+4′.

Marcatori: 6′ Ruggeri, 37′ Valentini

Commenti

comments