“Voglio la Samb oggi e domani”, Angiulli ‘giura’ ancora amore ai rossoblù

Angiulli

Federico Angiulli, intervistato in video chiamata dall’ufficio stampa rossoblù, ha ribadito la sua volontà di restare alla Samb, parlando poi della possibile ripresa del campionato di Serie C:

“Piano piano sembra che la situazione si stia normalizzando dopo la grande emergenza, speriamo nel buonsenso della gente per non avere ricadute e sconfiggere definitivamente il Coronavirus. Io sono rimasto sempre a San Benedetto e non mi sono mai spostato. Ribadisco la mia volontà di rimanere alla Samb e la cosa è abbastanza chiara a tutti ormai.

La ripresa? Noi ci siamo sempre allenati da casa e ora, per chi è rimasto a San Benedetto, c’è la possibilità di andare a correre sul lungomare, in spiaggia o nei parchiLo stesso può fare chi è tornato a casa. Se dovessero decidere che dobbiamo ricominciare non lo faremmo da zero e penso che nel giro di un mese saremmo pronti a scendere in campo. È chiaro che se si dovesse giocare ogni tre giorni il rischio infortuni sarebbe alto. La speranza, comunque, è quella di tornare a giocare anche se sappiamo che ci mancherebbe il nostro pubblico che rappresenta sempre l’uomo in più”.

Commenti

comments