Chi è Serafino, il musicista che vuole la Samb

Domenico Serafino

E’ il musicista e imprenditore Domenico Serafino l’uomo che vuole acquistare la Sambenedettese avendo già una bozza di accordo con Franco Fedeli.

Calabrese di 53 anni, ha svolto la sua carriera professionale soprattutto in Argentina dove è divenuto famoso e seguito anche da molti calciatori. Il suo pezzo più famoso si intitola “Non ci sarò”, ma lui per la Samb sta provando ad esserci tanto che anche ieri, persone vicine al patron Fedeli hanno parlato di trattativa in fase avanzata.

Serafino è già nel mondo del calcio essendo proprietario del Bangor City, squadra storica del calcio gallese caduta in disgrazia e relegata nella Seconda Divisione, non proprio un granchè visto che già la Serie A del Galles è sconosciuta a molti. Serafino ha provato a riportare il club nella massima divisione affidandosi a mister Pedro Pasculli, ex campione del mondo con l’Argentina nel 1986, ma prima della sospensione del campionato per il Covid 19 il Bangor era solo terzo in classifica.

La squadra è una piccola colonia italiana in Galles, con 7 calciatori italiani e 6 italo-argentini, tra questi anche il figlio del patron Serafino, che è un attaccante di 22 anni.

Commenti

comments