La Samb è pronta, in campo e fuori

Tre giorni e poi ci sarà l’esordio in una gara ufficiale per la Sambenedettese. Mercoledì i rossoblù sfideranno l’Alessandria, gara valida per il primo turno della Coppa Italia. Ovviamente c’è curiosità per vedere all’opera i ragazzi di mister Montero il cui precampionato ha fornito indicazioni poco chiare.

Le certezze in questo momento sono due. La prima è rappresentata sicuramente dalla proprietà che finora non sembra aver sbagliato un colpo, in poco più di 3 mesi ha risolto il problema campi (strutture allenamento e manto erboso del riviera) che ormai da anni rappresentava un tallone d’achille per la Samb. Poi ovviamente c’è una squadra sulla carta ambiziosa, ed infine uno staff societario allargato che può aiutare nell’organizzazione del club.

La seconda certezza, dopo aver visto le amichevoli, è rappresentata da Botta e Maxi Lopez. L’attaccante ha segnato in ogni partita, contro avversarie di tutte le categorie, è un punto di riferimento ed ha dimostrato tutta la sua voglia di essere il leader di questa squadra. Botta è la qualità, sono bastati pochi minuti in campo per capire che assieme ad Angiulli può prendere in mano la costruzione del gioco. Le premesse sono davvero buona ma poi, come sempre, sarà il campo da gioco il giudice supremo.

Commenti

comments