Serafino-Colantuono: rapporti logorati nel tempo

La Sambenedettese ha annunciato ufficialmente di aver sollevato dal proprio incarico sia Stefano Colantuono che il direttore sportivo Pietro Fusco. Un fulmine a ciel sereno? Per molti ma non per tutti, poichè i rapporti tra il presidente Serafino ed i due dirigenti non erano più così idilliaci come in estate. Si perchè proprio prima dell’inizio della stagione scoppiò la scintilla tra il presidente e Colantuono, un’empatia iniziale che portò ad un contratto quinquennale ed un ruolo di rilievo per l’ex allenatore. Poi però qualcosa è andato storto, la riconferma di Fusco e Montero sponsorizzata proprio da Colantuono, altre decisioni che piano piano hanno logorato i rapporti fino al calciomercato attuale, dove, a detta di alcuni quotidiani locali, si sarebbe arrivati alla definitiva spaccatura.

Serafino che tratta la cessione di D’Ambrosio in prima persona, la rabbia dei due dirigenti. La verità la lasciamo ai diretti interessati, la certezza è che la Sambenedettese avrà bisogno almeno di una figura, un nuovo direttore sportivo. Vedremo come si muoverà il presidente, vedremo come tutto questo modificherà i piani della Samb sul mercato, di certo per arrivare ad un addio in pieno gennaio, dopo una vittoria esterna la situazione era davvero irrimediabilmente compromessa.

Commenti

comments