Talento, intesa e amicizia fuori dal campo: Esposito e Di Massimo parlano la stessa lingua

Genio e sregolatezza, croce e delizia… Sono questi i termini con cui molti hanno sempre descritto calciatori un pó fumantini, capaci però di accendere la fantasia dei tifosi.

Un po’ come Alessio Di Massimo e Vittorio Esposito, due ragazzi che però stanno dimostrando di avere tanta umiltà, fame di vittoria e voglia di far bene, nulla a che vedere insomma con l’appellativo di ‘teste bollenti’.

In campo i due si cercano e trovano a meraviglia, fuori sono molto amici e non perdono occasione per affilare la loro intesa, come dichiarato dallo stesso Di Massimo ai nostri microfoni (“Con Esposito ci troviamo alla grande”).

Esposito ama far segnare i suoi compagni e l’ex Primavera della Juventus pregusta tanti assist vincenti come quello di ieri, a partire già dall’esordio in campionato contro il Modena.

Del resto una cosa è sicura: Esposito e Di Massimo parlano la stessa lingua, quella del talento, avendo lo stesso migliore amico: il pallone….

Commenti

comments