Dirigenti increduli: “Voltiamo pagina”

Andrea Fedeli con il DG Gianni

E’ un momento di grande confusione in casa Samb. La classifica deficitaria, le bordate del patron alla squadra, gli insulti dei tifosi allo stesso presidente ed a tutti i dirigenti, ed infine un allenatore ancora incapace di scatenare una reazione dei giocatori, uno scenario davvero drammatico. Ieri a Roma si è tenuto un summit tra il DG Gianni, il patron Franco Fedeli ed il figlio Andrea, in serata sono arrivate le parole del direttore generale al Corriere Adriatico: “Dobbimo compattarci e lavorare di più per il risultato – afferma Gianni – Non è questa la vera Samb. Non entro mai nel gioco del massacro delle colpe, ma ce le abbiamo un pò tutti. Ci si aspettava di più dalla squadra, ma ora diamo tempo a Roselli di sistemare le cose. Ci sono problematiche di natura mentale e caratteriale, quindi bisogna dare una svolta. La parola d’ordine è voltare pagina”. 

Per ora non si intravedono novità all’orizzonte, la Samb ha due posti liberi per tesserare altrettanti calciatori over svincolati, ma il pensiero è rivolto all’Imolese. Nel frattempo continuano a circolare insistenti voci su un possibile addio della famiglia Fedeli, staremo a vedere.

 

Commenti

comments