Il giusto premio per Ilari, e se Russotto inizia a prenderci…

Il giorno dopo l’Imolese l’umore del popolo rossoblù è finalmente migliore. La prima vittoria ridà un minimo di ottimismo dopo un inizio davvero disastroso, ed è importante che si siano sbloccati alcuni giocatori. Francesco Stanco ad esempio, ha siglato il suo secondo gol ma rispetto alle prime partite c’è da dire che si è visto un attaccante decisamente più in palla. Lotta per la conquista del pallone sui rinvii, qualche calcio di punizione prezioso ottenuto ed un altro gol annullato, sicuramente la miglior partita dell’attaccante.

Molto bene anche Ilari. A dire il vero il centrocampista è sempre stato tra i più propositivi fino ad oggi, e gli mancava proprio il gol per acquisire fiducia, adesso può diventare un trascinatore. Stessa cosa si può dire per Russotto, il giocatore si crea sempre occasioni, e ieri, dopo il secondo tiro messo fuori da pochi passi, ha guardato il cielo come a convincersi di una maledizione in corso. Fortunatamente è arrivata la vittoria e le due occasioni fallite non peseranno sul suo morale, di certo prima o poi la palla inizierà ad entrare, e sarà tutta un’altra storia.

La Samb deve ripartire da loro tre perchè hanno fatto capire di avere un gran bel potenziale.

Commenti

comments