Patti ai sambenedettesi: “Siete una marcia in più, con voi la Samb non può cadere”

Nel corso della nostra intervista telefonica, Matteo Patti ha voluto anche lanciare un messaggio da brividi ai sambenedettesi, di cui ha perfettamente incarnato lo spirito guerriero in campo:

 

Io mi sentivo uno di loro, il mio unico obiettivo era dare l’anima per renderli orgogliosi. Voi sambenedettesi siete una marcia in più, con voi la Samb non può cadere. Le critiche del pubblico sono critiche d’amore, a San Benedetto quei colori vengono prima di tutto. Devi andare a giocare all’Inter o al Milan per vedere forse una passione più forte, il cuore rossoblù non ha eguali. Ho sofferto insieme a voi per l’ultimo posto in classifica, soffro ancora, ma continuate a tifare come sapete fare e ne usciremo”.

Commenti

comments