I dubbi di Rapisarda: “Il Coronavirus rischia di mettere in ginocchio la Serie C”

Il capitano della Samb  Francesco Rapisarda, intervistato dal Corriere dello Sport, parla dell’emergenza Coronavirus e delle conseguenze che avrà sulla Serie C e sui campionati minori:

“Stiamo vivendo un momento difficile, questa pandemia si è rivelata più pericolosa del previsto ed è giusto, quindi, che tutta l’Italia si sia fermata, compreso lo sport. Purtroppo questo virus rischia di mettere in ginocchio la Serie C: chi ne subirà le maggiori conseguenze saranno la nostra categoria, la Serie D, il calcio femminile e l’Eccellenza. Siamo i campionati meno tutelati e con stipendi normali. Non bisogna dimenticare le spese che si affrontano quotidianamente o chi ha figli da mantenere.

La ripartenza? È molto complicato per la Serie C. La gran parte dei presidenti di questa categoria non ha i soldi per attivare questo protocollo sanitario indispensabile per percorso di ripresa, non siamo in Serie A”.

Commenti

comments