Lotito c’è, l’ok della FIGC no: ecco cosa manca alla Samb di Bucci per la D

Lotito

Manolo Bucci ha presentato documentazione e fideiussione per iscrivere la Samb al campionato di Serie D 2021/2022, ma non c’è ancora il via libera dalla FIGC e bisognerà attendere diversi giorni.

Tutto rinviato all’inizio della prossima settimana, nonostante Claudio Lotito abbia già mosso passi concreti nel nuovo progetto con il primo ‘bonifico’ stanziato per sostenere il progetto dello stesso Bucci.

Il presidente Gravina e la Federazione, infatti, si sono presi fino a lunedì 30 agosto per la risposta definitiva alla nuova ‘Sambenedettese 1923’, visto che bisognerà attendere prima il verdetto del Consiglio di Stato sul ricorso dell’altra Samb di Roberto Renzi.

L’udienza è fissata per la mattinata di giovedì 26 agosto e in questo caso la richiesta non è solo quella dell’iscrizione in Serie C, ma anche di una D in sovrannumero come soluzione alternativa.

Ecco perché la mossa di Renzi ha rallentato tutto, costringendo la FIGC a scongiurare il rischio di ritrovarsi addirittura con due ‘Samb’ diverse nella stessa categoria e i tifosi rossoblù ad altre estenuanti ore di attesa.

 

Commenti

comments