Zanazzi si ispira a Barella, Faccioli e Frulla sicuri: “La Samb risalirà”

Samb

Giornata di conferenza stampa in casa Samb, con il direttore generale Luca Faccioli che ha presentato i nuovi acquisti Mattia Frulla e Lorenzo Zanazzi.

“Non pensavamo di ritrovarci in questa condizione – apre Faccioli -. Abbiamo iniziato a fine settembre e in pratica giocato ogni tre giorni con pochi allenamenti. La società vuole fare un campionato importante e sappiamo che è difficile pensarlo in questa situazione. Abbiamo pochi punti ma nel mercato invernale faremo, e stiamo già facendo, correttivi per migliorare la posizione in classifica. Con mister Mauro Antonioli il rapporto è ottimo nonostante quello che ha scritto la stampa di recente. Il presidente Roberto Renzi  è generoso, entusiasta, vive di sensazioni e quindi va rispettato. I proclami che fa sono frutto del suo essere focoso e quando parla di obiettivo primo posto è perché ci tiene al mondo Samb. Ora è tutto difficile, ma serve un passo alla volta per uscire da questa brutta situazione e tanto lavoro sul campo di allenamento”.

Ecco, invece, le prime parole rossoblù di Frulla: “Un onore essere qui, impossibile rifiutare la Samb. Sono una mezz’ala e mi piace l’inserimento in area per cercare il gol. La Serie D è un campionato difficile e ci vuole la giusta mentalità. Sono a disposizione di mister Antonioli e accetterò ogni decisione. Domenica dobbiamo vincere e iniziare la risalita, per la Samb non è stato un approccio facile con la categoria. Sarà sempre una guerra e dobbiamo entrare in campo con lo spirito giusto”.

Chiude il classe 2002 Zanazzi: “Sono una mezz’ala e mi ispiro all’interista Barella, ma posso fare anche il trequartista. Anche io sono onorato di essere qui a San Benedetto, una piazza molto importante. Speriamo di risalire la classifica e avvicinarci ai play off”.

Commenti

comments