Samb femminile prima in classifica: 7-1 al Mandolesi

Samb

Non si ferma più la Samb femminile di mister Silvestro Pompei che nell’ultimo turno di campionato ha travolto 7-1 la Mandolesi Porto San Giorgio guidata dall’ex rossoblu Angelo Castronaro, una colonna della spettacolare “Sambergamasco” protagonista in Serie B dal 1974 al 1980.

Con questa quarta vittoria consecutiva le rossoblù mantengono il primo posto in classifica nonostante la penalizzazione di tre punti per un tesseramento decisa dallo stesso Comitato Marche della FIGC, che già aveva escluso la Samb in Coppa negando il rinvio della semifinale chiesto dalla società rimasta con sole sette calciatrici a causa del Covid.

Intanto, in attesa dell’esito del ricorso proposto, la Samb continua a vincere, convincere e a mantenere il primo posto: doppietta delle scatenate Ponzini e Di Salvatore, poi reti di Marano, Poli e Sacchini.

“Le ragazze – spiega mister Pompei – hanno reagito con determinazione al torto della penalizzazione sfoderando una prestazione straordinaria aggredendo le avversarie in ogni zona del campo dal primo all’ultimo minuto. E sia nel primo tempo che nel secondo abbiamo giocato nella metà campo avversaria andando a segno sette volte e sprecando almeno una decina di nitide occasioni da gol. Alla squadra dell’amico Castronaro, pilastro della strepitosa Samb di mister Bergamasco, va il merito di essere rimasta in gara anche nel secondo tempo nonostante avesse chiuso il primo sotto di quattro gol. Dovevamo vincere sei finali, ora ne restano cinque”.

 

Commenti

comments