L’ex Fall verso Chieti-Samb: “Se segno non esulto, io volevo tornare…”

Fall

L’ex attaccante rossoblù Ameth Fall, intervistato dal Corriere Adriatico, presenta così Chieti-Samb a pochi giorni dallo scontro diretto in campionato:

“Per me sarà una gara particolare, anche a Chieti conoscono il mio amore per la Samb e se segno sicuramente non esulterò. Mi piacerebbe anche salutare i tifosi rossoblù, poi se prendo fischi fa parte del gioco. Penso di aver dato tutto per la piazza di San Benedetto e sarei tornato volentieri, ma sono state fatte scelte diverse. Ho rifiutato anche l’Atletico Ascoli, non potevo andare lì nonostante la ricca offerta. Massi? È una grande persona con le idee chiare e gli auguro il meglio, ma non ha rispettato la promessa di riportarmi alla Samb. Per quel motivo avevo scelto il Porto d’Ascoli nella passata stagione, il progetto era chiaro e invece le cose non sono andate come volevo. Adesso sono a Chieti e qui mi hanno accolto benissimo assegnandomi anche la fascia di capitano in alcune partite, domenica vogliamo vincere per balzare in testa alla classifica”.

Per Fall 9 gol con la maglia della Samb in metà stagione, quella 2021-2022 terminata con la vittoria dei playoff Serie D.

 

Commenti

comments