Sirri su SerieD24 Talk: “Samb ti risceglierei ancora, qui mi sento un po’ a San Siro”

Sirri

Il difensore rossoblù Alex Sirri, ospite alla trasmissione SerieD24 Talk, racconta le emozioni che sta vivendo nella sua prima stagione da capitano della Samb:

“Far parte di questa realtà e di questa squadra è un grande orgoglio, anche per il ruolo che ricopro con tante responsabilità. Sarà una sfida difficile quella con il Campobasso per la vittoria del campionato, ma noi lotteremo fino alla fine senza alcuna ombra di dubbio. La squadra a giugno era totalmente partita da zero, eravamo tutti nuovi e non ci conoscevamo. Nell’arco della stagione, però, abbiamo trovato quella forza e ci siamo compattati.  La squadra è importante e ha la giusta voglia, quella che serve per stare lì in classifica. È quello che cerco anche di trasmettere ai miei compagni, da chi gioca di più a chi gioca di meno. Serve avere sempre, anche per il discorso di sopra, la voglia di andare a fare un gol per la città, la voglia di andare a segnare per prendersi i tre punti, di vincere per il proprio club e per i propri tifosi. Esultare tutti insieme con la città per le vittorie che arrivano è la sensazione più bella. Personalmente vivo molto bene qui a San Benedetto, poi Massi penso sia un grande presidente. Ha organizzato tutto bene ed in pochissimo tempo”.

Sirri chiude raccontando qualche aneddoto di mercato della scorsa estate, tornando anche sulla sua scelta di sposare il progetto rossoblù (che in quel periodo era appena partito):

“Dopo le ultime due storiche promozioni con Cerignola e Brindisi mi hanno cercato in tanti, ma io volevo un’altra sfida difficile che mi desse ancora più stimoli. Avevo offerte da Trapani, Cavese, Andria, Barletta, Lamezia Terme e non solo, ma al mio procuratore ho chiesto subito di San Benedetto. Mi affascinava l’idea di giocare in un piccolo San Siro come il nostro campo, vedi la storia e la piazza qual è, davanti a queste cose devi firmare. Sono stato subito convinto della mia scelta e la rifarei ancora”.

 

Commenti

comments