Perotti gioca prima la finale: “Samb favorita, L’Aquila con qualche problema”

Simone Perotti, responsabile del settore giovanile

Simone Perotti, attuale direttore sportivo de L’Aquila ed ex dirigente della Samb, presenta così la finale playoff di domenica. Ecco le sue parole a Il Resto del Carlino:

“Non parlerei di match fra deluse, ma di gara importante tra due squadre blasonate con campionati di Serie C alle spalle per L’Aquila e di B per la Samb. Entrambe hanno disputato un torneo di livello in un girone che è il più difficile di tutta la Serie D. Nella prima parte di stagione la Samb ha dimostrato di potere vincere il campionato, mentre da parte nostra nella seconda parte potevamo accelerare di più e riprendere la formazione molisana. Ripescaggi? Innanzitutto si devono vincere i playoff e poi vedere cosa accadrà. Ci sono tante variabili da prendere in considerazione e troppi calcoli da fare a partire da come verrà effettuato il ripescaggio, se cioè verranno prese in considerazione per prime le retrocesse dalla C o quelle della classifica della D. Ci sono diversi fattori in ballo, quindi per ora pensiamo solo a giocarci al meglio questa finale”.

Perotti si aspetta una gara diversa rispetto alle due della regular season:

“La Samb arriva a quest’incontro diversamente rispetto al campionato, vedo loro leggermente favoriti anche se mi aspetto una battaglia apertissima. Da parte nostra abbiamo qualche problema per quanto riguarda gli infortunati nelle ultime partite (in dubbio Giuliodori, out Origlio e Banegas recuperato con acciacchi ndr), non bisogna dimenticare che veniamo da una rincorsa difficile al Campobasso in cui abbiamo sprecato parecchie energie fisiche e mentali”.

Commenti

comments