Post L’Aquila-Samb: le parole di Massi, Mancinelli e Tomassini

Massi

Il presidente rossoblù Vittorio Massi (in foto principale), l’allenatore Marco Mancinelli e l’autore del gol del momentaneo vantaggio Simone Tomassini, ecco tutte le parole del post L’Aquila-Samb:

MASSI –Abbiamo dimostrato di avere una squadra forte che avrebbe potuto combattere per la vittoria del campionato fino in fondo. La sfortuna ci ha perseguitato nel corso di tutto il campionato ed un autogol all’ultimo minuto ne è l’ennesima prova. Avremmo voluto festeggiare, ma così non è andata. In ogni caso, devo fare un grande plauso a questi splendidi tifosi che ci hanno seguito e supportato in maniera costante per tutta la stagione. In vista del prossimo anno non ripeterei alcuni errori personali, ho parlato troppo e quindi ci sarà un direttore generale che parlerà al posto mio. Il mio parere sarà fondamentale anche sul nuovo allenatore, poi per quanto riguarda i giocatori ho detto solamente al direttore sportivo di volerne scegliere uno solo. Quello che posso dire è che costruiremo una Samb per vincere il campionato, diversi ragazzi resteranno qui”.

Mancinelli

MANCINELLI – Concludo questa breve avventura da imbattuto, ma in questa finale non perdere significava poco. In ogni caso siamo andati molto vicini al successo. In questo momento mi sento di ringraziare il direttore sportivo ed il presidente per la fiducia dimostrata, sono grato a loro. Devo dire grazie anche a questi ragazzi che in un mese e mezzo mi hanno dato tanto, si sono messi tutti a disposizione onorando al meglio la maglia. Posso dire di essere orgoglioso del percorso fatto, perché venivamo da una situazione davvero complicata. Da Roma City questa squadra è cresciuta molto, i ragazzi hanno conquistato una finale playoff che fino al 93’ stavamo vincendo. Futuro, Sono innamorato della Samb, ma con calma valuteremo tutto”.

Tomassini

TOMASSINI –C’è tanto rammarico e quello più grande è che a un certo punto del campionato non abbiamo azzeccato nulla. Ci siamo poi rialzati arrivando a giocare una finale playoff molto bella e appassionante, complimenti a L’Aquila per questo successo. La Samb ha commesso degli errori, ma il Campobasso ha vinto per meriti propri. Futuro? Ovviamente sarebbe bello restare, ma non dipende solamente da me”.

Commenti

comments