Renzi-Spazzafumo, il contatto c’è stato: le ultime sulla Samb

Renzi

Continua il momento particolare intorno alla Samb e ogni giorno escono fuori nuovi dettagli da segnalare.

Il presidente Roberto Renzi deve ancora saldare le mensilità rimanenti della stagione appena conclusa (cifra vicina ai 100 mila euro solo per stipendi, premio playoff e parcelle procure più soldi extra).

Proprio gli agenti dei calciatori, alcuni contattati direttamente dalla nostra redazione, sono infuriati per le mancate risposte alle loro chiamate e a quelle degli assistiti, che il 30 giugno si ritroveranno anche svincolati.

Renzi, secondo informazioni raccolte in data odierna, avrebbe però avuto l’atteso contatto telefonico con il sindaco Antonio Spazzafumo: il patron ha ammesso di essere alla ricerca di nuovi investitori per far fronte ad un momento di difficoltà con altre spese non previste (pendenze importanti risalenti alla gestione Serafino), confermando però di voler stringere i tempi per trovare soluzioni e non mollare la Samb.

La sua idea sarebbe quella di avere aiuti concreti da un nuovo socio (da qui l’opzione Di Giovanni, ma occhio a nomi a sorpresa) e sponsor alla Liofilchem (Brocco del Pineto), per non dover cedere il comando ed iscrivere lui il club in Serie D.

Basteranno queste prove di rassicurazioni per calmare l’ansia di una città troppo scontata dai sanguinosi precedenti? Il tempo delle parole è finito da un pezzo, ora servono i fatti.

 

 

 

 

 

 

 

Commenti

comments