Rapullino apre alla nuova Samb: “Massi presidente e io sponsor, con lui subito grande feeling”

Rapullino

“Se Massi farà il passo in avanti di prendere la Samb e mi chiede di fare lo sponsor, non mi tirerò certo indietro”.

Parole e musica di Luigi Rapullino, amministratore delegato Sideralba che commenta al Corriere Adriatico l’incontro dei giorni scorsi con l’attuale presidente del Porto d’Ascoli:

“Massi mi è piaciuto molto come persona e mi sono trovato allineato con lui su tanti concetti –  continua  Rapullino –. Massi ha dimostrato ottime capacità come imprenditore nella sua attività lavorativa e come dirigente sportivo per quello che è riuscito a fare con il Porto d’Ascoli. Ho anche chiarito con lui il senso di alcune mie dichiarazioni passate, avevo parlato a carattere generale e non nei confronti di Massi dicendo che nel mondo del calcio vedo difficili società con due persone che comandano”.

Entrambi dunque confermano il grande feeling percepito dopo il primo approccio, ma anche Rapullino chiude con una consapevolezza:

“La Samb ora non è mia o di Massi, il pallino in mano ce lo ha Renzi. Per quanto mi riguarda, vengo spesso affiancato alla Samb, ma non ho mai detto che voglio rilevarla. Certamente a San Benedetto sono molto legato per tanti motivi, mi piace la piazza, sono il principale sponsor della società, ho acquistato l’area Brancadoro a ridosso del Riviera delle Palme e sto aiutando il settore giovanile a concludere la stagione sportiva. Da qui a prendere la Samb ripeto che ce ne passa e il club rossoblù è di un’altra proprietà…”.

 

Commenti

comments